Ciao e benvenuto in questo sito-blog ove potrai trovare degli ottimi suggerimenti e consigli su come risolvere alcuni attuali e pressanti problemi, che riguardano la salute.

In primo luogo il problema sul come poter respirare aria pura, risolto in via definitiva grazie a dei dispositivi di depurazione creati con tre diverse tecnologie all’avanguardia nella ricerca scientifica, di cui una derivata direttamente da un’applicazione dedicata all’astronautica.

Un altro passo verso una maggiore consapevolezza e sicurezza di poter essere curato con le medicine appropriate in modo proattivo, o adottando preventivamente gli stili idonei di vita, e’ quello suggerito dalla profilassi generata dall’analisi al 100% del DNA, una rivoluzione copernicana nell’ambito medico-scientifico.

Infine come mantenere inalterata, non solo la salute fisica, ma anche quella mentale, riposandoti in modo confortevole su materassi e cuscini anallergici, atossici, impermeabili e non aggredibili da germi, batteri ed acari, composti da materiali sviluppati dalla ricerca scientifica moderna, e anch’essi applicazione derivante da esigenze aerospaziali.

Come potrai notare dall’analisi delle pagine di questo blog, avrai un immediato riscontro su come le problematiche esposte siano state affrontate con prodotti di elevato contenuto tecnologico, che gran parte delle persone ha acquistato, e che un’altra gran parte delle persone ne sente il bisogno e/o desidera e/o vorrebbe avere a tutti i costi, se solo avesse avuto l’opportunita’ di conoscerne l’esistenza.

Tutti noi sappiamo come l’aria che respiriamo influisca notevolmente sulla nostra salute, con riferimento alla questione ancora irrisolta delle polveri sottili, ma anche attualmente e soprattutto, ponendo la nostra attenzione sulla pandemia dovuta al covid19.

Sembra che quest’ultimo problema stia superando notevolmente tutto quello che riguarda l’inquinamento dell’aria, e d’altronde non potrebbe essere altrimenti.

Infatti questa pandemia ha suggerito, come principale rimedio, l’emanazione di norme temporane, che hanno ridotto la produzione e il commercio di beni ed il traffico stradale, provocando una notevole diminuizione dell’inquinamento, specie quello da polveri sottili, pur essendo quello lo stesso che in media provoca la morte, solo in Europa, di circa 500.000 persone ogni anno.

Pertanto bisogna sempre porsi in un’ottica di prevenzione e non restringere l’area di applicazione dei dispositivi per purificare l’aria, solo con lo scopo della eliminazione del covid19, ma bisogna soprattutto pensare a quando la pandemia sara’ sradicata.

Infatti, se e quando cio’ accadra’, ci fara’ a ritornare alle nostre vecchie abitudini inquinanti, anche se potenzialmente e’ possibile (pur sperando che cio’ non accada) che un qualsiasi altro virus veda la luce, magari ancora piu’ letale del covid19.

Al contempo, ed indipendentemente dall’inquinamento atmosferico, e’ ormai assodato che l’aria contenuta in locali chiusi, e non frequentemente areati, e’ 5 volte piu’ inquinata dell’aria esterna.

Ecco percio’ l’esigenza di utilizzare delle tecnologie che consentano di respirare aria pura in ambienti chiusi.

In tale ottica, i dispositivi, oggetto di questo blog, che purificano l’aria, all’interno di ogni genere di struttura, deputata alla frequentazione di un certo numero di persone, sono composti dalle tre piu’ avanzate tecnologie esistenti.

Le prime due sono dedicate alla depurazione dell’aria, come i filtri potenziati HEPA, che possono arrivare all’abbattimento delle polveri sottili del 99,97%, incamerando tutte quelle particelle superiori/uguali allo 0,1 micron, e come i filtri ai carboni attivi, che eliminano qualsiasi esalazione organica od inorganica, prodotta dai processi industriali.

La terza ed ultima tecnologia, la ActivePure ha come scopo precipuo quello di decontaminare l’aria indoor da qualsiasi tipologia di agenti patogeni, anche piuttosto pericolosi, come virus, batteri, germi, spore, funghi, etc.

E’ una tecnologia nata per esigenze militari di difesa contro potenziali attacchi terroristici batteriologici, ma poi e’ stata applicata dalla Nasa per depurare e decontaminare le navicelle spaziali, ed, in collaborazione con l’americana Aerus, e’ stata oggetto di un brevetto, che ha ottenuto il riconoscimento ufficiale della Hall of Fame.

Queste tre tecnologie sono state inserite nei prodotti piu’ diffusi della Aerus, come il Beyond, che la FDA americana ha cerificato come presidio medico di secondo grado, e che e’ in attesa di ottenere un analogo certificato in Italia, avendo gia’ ottenuto quello di primo grado, e il Pure&Clean, che sono ampiamente descritti in questo blog, e che sono distributi dalla Vitha Group Spa, in esclusiva per l’Italia e l’Europa.

Ma il benessere e la salute richiedono anche un diverso approccio rispetto all’insorgere di una malattia.

Infatti fino ad ora si e’ sempre proceduto nell’analisi dei sintomi per poi sentenziare l’esistenza di una patologia, che potrebbe essere tale con una percentuale di probabilita’ piuttosto inferiore a cio’ che non sia riscontrabile con un qualificato grado di certezza.

E cio’ vale a dire come se in una tempesta si navigasse a vista, senza usare il radar.

Ma da questo momento le cose cambiano radicalmente, e la piu’ avanzata ricerca scientifica, messa in pratica dalla multinazionale di origine italiana Dante Labs, e’ arrivata finalmente al traguardo che si era posta, e cioe’ poter analizzare il DNA, e scoprire le cause delle malattie e le cure specifiche per oltre 160 patologie, direttamente nelle istruzioni del genoma umano, potendo fare uno screening di tale DNA al 100%, e non solamente di una sua parte infinitesimale, come si e’ proceduto fino ad ora.

In termini piu’ precisi si e’ scoperto che individuare le proprie varianti genetiche e’ attualmente il sistema migliore per adottare un approccio proattivo nei confronti della propria salute.

E con i test sul DNA si puo’ pervenire a quantificare il rischio genetico per piu’ di 160 malattie e condizioni.

Inoltre la quantificazione del rischio genetico e’ accompagnata dalla predisposizione di un piano di prevenzione personalizzato che guidera’ il paziente in un percorso che migliorera’ per sempre la sua esistenza.

L’azienda che la multinazionale Dante Labs ha creato e che e’ deputata a tale tipo di analisi e’ Anima Genomics.

Ma la salute fisica ed anche mentale puo’ essere raggiunta anche utilizzando degli strumenti piu’ confortevoli per riposare e per dormire.

Anche in questo caso la tecnologia piu’ moderna, derivata da applicazioni utilizzate in campo aerospaziale dalla Nasa, allo scopo di alleviare gli stress degli astronauti in partenza, derivanti dalle loro tute, ha consentito di utilizzare determinati componenti neoprenici nell’ambito del riposo, con la creazione e produzione di guanciali e materassi, che sono composti di materiali come la schiuma viscoelastica.

Naturalmente tutti i prodotti tecnologicamente avanzati ed elencati in questa pagina sono distribuiti in Italia e in Europa (salvo Anima Genomics, che e’ distribuito in esclusiva mondiale) da Vitha Group Spa, specializzata nel networking aziendale, e che e’ riuscita ad ottenere l’esclusiva per i marchi menzionati, grazie al suo brand, che e’ divenuto simbolo della dinamicita’ dei suoi dirigenti e commerciali.